le rose dello sport

Sport atlete

Italiane



Le Migliori Atlete Italiane.

RICERCA LA NEWS

17/03/2018, 17:54

Stefania Belmondo, Sci di fondo, Italia, Atleta, Sport Invernali, 42637, 38723



STEFANIA-BELMONDO
STEFANIA-BELMONDO
STEFANIA-BELMONDO
STEFANIA-BELMONDO
STEFANIA-BELMONDO


 Sci di fondo. È nata a Vinadio il 13 gennaio 1969. È una delle atlete più titolate della storia della disciplina, con 10 medaglie olimpiche e 13 iridate.




GENERALITÀ

NAZIONE: ITALIA
SPORT: SCI DI FONDO

ALTEZZA: 158 cm
PESO: 45 Kg

È nata a Vinadio (Cuneo) il 13 gennaio 1969.

GLI ESORDI

Nata a Vinadio ma cresciuta a Pontebernardo, frazione di Pietraporzio, iniziò a sciare all’età di tre anni sulle montagne della Valle Stura di Demonte.

In Coppa del Mondo esordì nella stagione 1986-1987 (64ª nella sua prima gara); nella stagione seguente entrò a far parte della squadra nazionale italiana e successivamente partecipò ai XV Giochi olimpici invernali di Calgary 1988, in Canada (19ª nella 10 km, 29ª nella 20 km, 10ª nella staffetta).
Nella stessa stagione vinse le sue prime medaglie ai Mondiali juniores: argento nella 5 km e bronzo nella staffetta. Ai Mondiali juniores dell’anno successivo conquistò due ori, i primi di un’atleta italiana nelle rassegne iridate giovanili. Il 12 dicembre 1989 ottenne la prima vittoria, nonché primo podio, in Coppa del Mondo, nella 15 km a tecnica libera di Salt Lake City. Terminò la stagione all’ottavo posto in classifica generale.

ALCUNI SUCCESSI

È una delle atlete più titolate della storia della disciplina, con dieci medaglie olimpiche (primato in campo femminile, condiviso con la russa Raisa Smetanina e la norvegese Marit Bjørgen) e tredici iridate.

Nella stagione 1990-1991 vinse alcune gare in Coppa e due medaglie iridate, il bronzo nella 15 km e l’argento nella staffetta 4×5 km.

Nel 1993 divenne campionessa mondiale della 10 km e della 30 km e chiuse la stagione di Coppa al terzo posto.

Ai XVIII Giochi olimpici invernali di Nagano 1998 ottene il bronzo nella staffetta 4×5 km e l’argento nella 30 km; in Coppa del Mondo fu terza sia nella classifica generale, sia nelle due classifiche di specialità (sprint e lunga distanza). Ai Mondiali dell’anno seguente vinse due medaglie d’oro e una d’argento.

Dopo altre due stagioni condotte ad alto livello, ma non in posizioni di vertice (2000 e 2001), ai XIX Giochi olimpici invernali di Salt Lake City 2002 vinse un’ultima medaglia d’oro, nella 15 km a tecnica libera, oltre a una d’argento nella 30 km a tecnica classica e una di bronzo nella 10 km, sempre a tecnica classica.

Chiuse la stagione 2002 di Coppa al terzo posto, per poi annunciare il proprio ritiro dalle competizioni.

LINK PER SAPERNE DI PIÙ




FONTI IMMAGINI E RELATIVI ARTICOLI




1

Monotonectally utilize adaptive ROI and performance based interfaces. Monotonectally integrate pandemic convergence without clicks-and-mortar strategic theme areas.

ARTICOLI CORRELATI

STEFANIA BELMONDO

17/03/2018, 17:54

STEFANIA-BELMONDOSTEFANIA-BELMONDOSTEFANIA-BELMONDOSTEFANIA-BELMONDOSTEFANIA-BELMONDO

Sci di fondo. È nata a Vinadio il 13 gennaio 1969. È una delle atlete più titolate della storia della disciplina, con 10 medaglie olimpiche e 13 iridate.

afusatsi6467994

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sugli utlimi articoli e le novità

lerose1
LEROSEDELLOSPORTLOGO


Brevi biografie e link utili delle protagoniste
dello sport nazionale ed internazionale.

Testata | Blog di Intrattenimento

All Right Reserved 2017


facebook
flazioexperince

Sito realizzato da Flazio Experience

Per ulteriori informazioni, contattaci info@lerosedellosport.com

Create a website