le rose dello sport

Sport 

Acquatici


Campionesse di pallanuoto femminile, tuffi, nuoto e dei maggiori sport acquatici praticati nei campionati nazionali ed internazionali.

05/03/2018, 11:33

Rossella Fiamingo, Scherma, Spada, Italia, Atleta, Kazan 2014, Mosca 2015, 42637, 03608



ROSSELLA-FIAMINGO
ROSSELLA-FIAMINGO
ROSSELLA-FIAMINGO
ROSSELLA-FIAMINGO
ROSSELLA-FIAMINGO


 Scherma. È nata il 14 luglio 1991 a Catania. È stata vincitrice per due volte consecutive delle medaglie d’oro nella spada individuale ai mondiali di scherma di Kazan 2014 e di Mosca 2015.




GENERALITÀ

NAZIONE: ITALIA
SPORT: SCHERMA, SPECIALITA’ SPADA

ALTEZZA: 168 cm
PESO: 56 Kg

È nata il 14 luglio 1991 a Catania

GLI ESORDI

Originaria di San Giovanni la Punta, è allieva dall’età di sette anni del maestro Giovanni Sperlinga con la società "Methodos" di Sant’Agata li Battiati.
Ha iniziato la sua carriera internazionale vincendo a Novi Sad (Serbia) nel 2007 il titolo europeo cadetti individuale e conquistando il titolo mondiale ad Acireale nel 2008. Nel 2009, nella categoria giovani, ha conquistato a Odense il suo primo titolo europeo individuale, bissato nel 2010 a Lobnya (Russia Europea Centrale).

Al suo esordio nella nazionale assoluta, all’europeo di Sheffield nel 2011, è riuscita ad aggiudicarsi la finale, conquistando con questo risultato l’ingresso nella squadra che ha vinto il bronzo mondiale agli assoluti di Catania del 2011.

ALCUNI SUCCESSI

Nel 2012 ha vinto la sua prima Coppa del Mondo a Rio De Janeiro (5 maggio) e ha partecipato ai Giochi Olimpici di Londra 2012, la più giovane atleta convocata nella squadra di scherma azzurra.

Il 20 luglio 2014 si laurea campionessa del mondo, vincendo la medaglia d’oro nella spada individuale ai campionati mondiali di Kazan’, in Russia, dopo aver sconfitto in finale Britta Heidemann, campionessa olimpica 2008 e vicecampionessa olimpica 2012, per 15-11.

Il 15 luglio 2015 vince ai campionati mondiali di Mosca il suo secondo titolo consecutivo di campionessa del mondo dopo aver sconfitto nella finale iridata, per 15-5, la Svedese Samuelsson. Diventa la prima spadista italiana a vincere due mondiali nella spada femminile individuale e la terza spadista al mondo ad aggiudicarsi due titoli mondiali consecutivi.

Il 6 agosto 2016 vince l’argento ai Giochi olimpici di Rio de Janeiro nella gara individuale conquistando la prima medaglia olimpica italiana nella spada femminile individuale.

Il 26 marzo 2017 vince a Budapest il suo primo oro in un Grand Prix battendo 14 a 9 in finale la sud-coreana Choi, mentre il 7 maggio nella Coppa del Mondo a Rio de Janeiro conquista l’oro con la squadra.

LINK PER SAPERNE DI PIÙ




Fonte immagini: Pagina Facebook


1

Monotonectally utilize adaptive ROI and performance based interfaces. Monotonectally integrate pandemic convergence without clicks-and-mortar strategic theme areas.

OlympicsDay2DivingtHz4OLitxIPx

Iscriviti alla Newsletter

Rimani aggiornato sugli utlimi articoli e le novità

lerose1
LEROSEDELLOSPORTLOGO


Brevi biografie e link utili delle protagoniste
dello sport nazionale ed internazionale.

Testata | Blog di Intrattenimento

All Right Reserved 2017


facebook
flazioexperince

Sito realizzato da Flazio Experience

Per ulteriori informazioni, contattaci info@lerosedellosport.com

Create a website